Tempo di lettura: 2 minuti

Il 2017 è stato l’anno delle ICO, Initial Coin Offering. Le ICO sono famose per le incredibili raccolte di denaro in pochissimi giorni, addirittura ore. Come ben saprai le ICO offrono in cambio di Ethereum il loro Token, Token ERC20. Negli ultimi mesi è nato una nuova tipologia di Token: ERC721. Quali sono le differenze? Scoprile in questo articolo!

ico cosa sono
ICO: che cosa sono?

Token ERC20, un po’ di chiarezza

Quando parliamo di ERC20 non ci riferiamo ad un token, ma alla sua interfaccia.

Un’interfaccia è un termine comune nel mondo della programmazione, con il quale indichiamo un insieme di funzioni che rappresentano il comportamento di un certo oggetto. Ecco l’interfaccia che potrebbe avere l’oggetto Veicolo:

interface Veicolo{
    accendi();
    spegni();
    avanti();
    indietro();
    destra();
    sinistra();
    apriBagagliaio();
    ....
}

Quando parliamo di ERC20 e ERC721 ci riferiamo proprio alle loro interfacce. Andiamo a studiare l’interfaccia di un Token ERC20:

Troviamo 7 funzioni:

totalSupplybalanceOftransferallowancetransferFromapprove

e 2 eventTransfer e Approval.

Queste sono le funzioni che uno Smart Contract deve implementare per poter essere un ERC20. Come puoi vedere abbiamo tutto il necessario per realizzare la logica di un token:

  • totalSupply per ottenere il numero di token disponibili
  • balanceOf per ottenere il balance (la quantità di token)
  • transfer per assegnare una quantità di token ad un indirizzo
  • transferFrom per spostare una quantità di token da un indirizzo ad un altro

Token ERC721: Il token per le cose

Abbiamo detto che i Token ERC20 vengono usati molto spesso un valore simile a quello monetario. L’interfaccia ERC721 ha uno scopo completamente diverso: quello di rappresentare un oggetto unico di una collezione: una collezione di animali, di case, di figurine..

token erc20 vs token erc271
Cryptokitties: un esempio di Token ERC721!

Il più famoso esempio sono sicuramente i Cryptokitties: ogni gattino rappresenta un tokenERC721, scambiabile tra gli utenti grazie alle funzioni della sua interfaccia

Come possiamo notare alcune delle funzioni dell’interfaccia ERC721 hanno lo stesso nome dell’interfaccia ERC20: balanceOf, transferFrom. Tuttavia puoi vedere che i parametri passati alla funzione sono diversi: si aggiunge infatti un parametro dal nome _tokenId, che appare in tutte le funzioni!

Il _tokenId è ciò che rende i token basati su ERC721 speciali: la univocità!

Ogni Token infatti è univoco e contrassegnato da un ID. Con questa caratteristica gli sviluppatori hanno potuto cominciare ad assegnare oggetti della vita reale e virtuale: immobili, macchine, carte da gioco, gattini e molto altro!

Conclusioni

Capire quando usare un TokenERC20 o un Token721 è molto più facile ora, vero? Esistono tanti altri tipi di Token, che andremo a spiegare nei prossimi articoli: seguici su Facebook ed entra nel gruppo Telegram!

Autore

Sono uno studente Web&Cloud. Amo programmare, negli anni ho sviluppato competenze full-stack, in particolare nel mondo Javascript. Linux e la crittografia mi hanno sempre appassionato, fino a portarmi nel mondo delle cryptovalute.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.