Tempo di lettura: 4 minuti

Chiunque si interessi di trading o di cryptovalute almeno una volta nella vita si sarà imbattuto nella mitica pubblicità di eToro: “ma dove sono i trader quelli bravi, dalle ottime performance e profittevoli nel tempo?…” per questo oggi andremo a recensire questo noto broker.

Come iscriversi a eToro

Per effettuare l’iscrizione appena entrati sul sito clicchiamo sul riquadro grande in verde “join now”, inseriamo nome e cognome, nome utente, mail, scegliamo una password sicura ed infine il nostro numero di telefono, accettiamo termini e condizioni e ci registriamo.
Completata questa prima fase di registrazione, per altro estremamente semplice, ci verrà richiesto di inserire i dati mancanti riguardanti il nostro profilo. eToro chiede molti più dati rispetto ad altre piattaforme di trading quale ad esempio Binance, infatti per completare il profilo è richiesto oltre il documento d’identità anche il certificato di residenza, codice fiscale e verifica telefonica.

Una volta effettuati tutti questi passaggi si potrà scegliere se avere un profilo privato o pubblico. Un profilo privato consente di tenere nascoste informazioni quali le nostre performance e la percentuale di successo delle nostre operazioni, ma impedisce ad altri utenti di copiare le nostre strategie. Con un profilo pubblico invece chiunque potrà vedere le nostre operazioni di trading per effettuare il social trading che vedremo più avanti.

Come funziona eToro?

eToro consente di operare su decine di mercati differenti con un investimento minimo di 200$. I metodi di deposito sono molteplici: carta di credito (Visa, Mastercard, Diners Club, Maestro*), PayPal, Neteller, Skrill, WebMoney o tramite bonifico con un versamento minimo di 500$.

investire su etoro
Come investire su eToro? Scegli tra centinaia di assets e monete!

Una volta depositati i fondi dalla sezione mercati è possibile scegliere tra decine di azioni, indici, materie prime, valute e crypto differenti. Essendo su Coiners ci occuperemo di trattare le criptovalute qui presenti. eToro attualmente offre le seguenti crypto

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Litecoin
  • Dash
  • Bitcoin Cash
  • Ripple
  • Stellar
  • Eos
  • Neo
  • Ethereum Classic

Mentre in precedenza con le crypto eToro consentiva di operare esclusivamente tramite CFD, ovvero derivati, attualmente consente esclusivamente l’acquisto reale delle monete ma non l’accesso ad esse ovvero acquistando Bitcoin acquistiamo realmente Bitcoin ma non possiamo spostarli da eToro ad un wallet di nostra proprietà. L’acquisto di valute reali comporta altresì l’impossibilità di usare strumenti quali la leva, cosa invece possibile operando su CFD. Inoltre eToro per le crypto non da la possibilità di utilizzare lo strumento stop loss.

comprare bitcoin etoro
Sono 10 le crittovalute disponibili su eToro!

Ci sono commissioni su eToro?

Le commissioni di eToro sono di tre tipi differenti:

  • commissioni spread cioè la differenza tra il prezzo in cui si può acquistare e il prezzo in cui si può vendere la valuta, l’indice o l’azione
  • commissioni overnight, sono commissioni aggiuntive che vengono applicate se si vuole tenere la propria posizione aperta oltre l’orario di mercato, queste commissioni non sono applicate al trading con cryptovalute.
  • commissioni del weekend: così come le commissioni overnight vengono applicate se si vuole tenere la posizione aperta nei giorni di chiusura dei mercati dove stiamo operando, anche queste non sono applicate al trading con cryptovalute.

In ogni caso variano molto a seconda del mercato e della cryptovaluta, per questo consigliamo di analizzarle approfonditamente consultando questo link.

Social Trading

Il Social Trading è la caratteristica su cui il team di eToro pone più l’accento. Consiste nel copiare strategie di trader “esperti” in modo da consentire ai principianti di trarre profitto senza avere particolari abilità di analisi finanziaria. I profili dei vari trader sono caratterizzati da un’analisi delle performance medie, un punteggio di rischio da 1 a 10 (1 indica rischio minimo e 10 rischio massimo) e la percentuale di profitto dell’ultimo periodo. È inoltre presente un’area feed dove è possibile postare domande o commenti al trader e la sezione portafoglio dove si può vedere la percentuale di capitale investito in ogni operazione, percentuale che viene copiata assieme ai movimenti per la gestione del rischio.
Ogni trader che viene copiato riceve una percentuale dei guadagni di coloro che lo copiano, inoltre la piattaforma offre ulteriori bonus ai trader di successo quale l’azzeramento delle fee e account premium.

recensione etoro
Social Trading: guadagna condividendo le tue strategie!

Pro e Contro

Sicuramente l’esperienza più che decennale di questa piattaforma (è stata fondata nel 2007) fa sì che sia particolarmente affidabile e popolata da milioni di utenti. Con il sistema di “social trading” se si è mediamente bravi si possono ottenere anche grossi profitti grazie alla percentuale sui guadagni effettuati dai trader che ci seguono. Inoltre molto apprezzata la sezione tutorial che aiutano gli utenti novizi ad imparare le basi del trading, i video tutorial spaziano su tutti gli argomenti riguardanti il trading, psicologia compresa, e nonostante siano leggermente “legnosi” come esposizione risultano senza dubbio utili ed interessanti.

Ultima chicca il conto demo che permette di provare il funzionamento della piattaforma e testare le proprie strategie con soldi virtuali.

Non ho apprezzato invece la quantità di “mangime per polli” ovvero la quantità di cose presenti esclusivamente per attirare utenti novizi con cui fatturare. Ad esempio il fatto che sia molto presente l’indicatore di quel che dovrebbe essere il sentimento da seguire del mercato mentre sia molto più nascosto ed estremamente povero il grafico a candele giapponesi, povertà che ci costringe ad usare siti come Tradingview per effettuare le analisi. Inoltre tra i contro da non sottovalutare per tutti coloro che intendono operare con le criptovalute è il fatto che non si abbia il completo accesso a queste ultime e l’assenza di stop loss per le posizioni aperte con le crypto. Per questo per il trading su questo settore ritengo siano da preferire piattaforme quali Binance o Gdax.

Conclusioni

eToro è un’ottima piattaforma se si cerca un broker con cui operare su molteplici assets, meno adatta per chi intende operare esclusivamente con le crypto ma comunque utilissima per fare ulteriori profitti se si è buoni trader.

Come sempre vi invitiamo ad iscrivervi al nostro gruppo Telegram e a seguirci su Facebook per non perdervi nessun articolo!

Valerio Lomanno
Autore

Sono studente di Ingegneria Aerospaziale. Appassionato di informatica fin dall’infanzia ho sviluppato competenze in molteplici ambiti riguardanti la tecnologia; tutto ciò unito ad un forte interesse per l’economia mi ha portato nel mondo delle cryptovalute. Contattami: valerio.lomanno@gmail.com

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.