Analisi prezzo e forecast delle principali crittovalute – 13 Dicembre 2017

0

Le opinioni espresse in questo articolo sono solo quelle degli autori/contributori e non riflettono ufficialmente le opinioni di Coiners. Ogni movimento d’investimento e trading comporta rischi, dovresti condurre ricerche personali quando decidi di effettuare questo tipo di operazioni.

* I dati di mercato BTC/USD, ETH/USD, BCH/USD XRP/USD e LTC/USD sono forniti dall’exchanger HitBTC.

Riassunto delle ultime giornate

Bitcoin e molte altre crittovalute hanno sfondato diversi record nel 2017, quasi a cadenza mensile. Il 1 ° gennaio di quest’anno, la capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute si è attestata a $17,7 miliardi. C’è stato un rapido avanzamento di tale cifra; ad oggi infatti la capitalizzazione di mercato di tutte le criptovalute è prossima a toccare il mezzo triliardo di dollari.

L’ultima grande novità è stato il trading sui futures Bitcoin che è iniziato domenica e si è rivelato positivo anche per il prezzo del Bitcoin stesso.

Un altro punto interessante da menzionare è che nei giorni scorsi anche diverse altcoin hanno iniziato a far sentire la loro presenza; quella che probabilmente ha più fatto parlare di se è IOTA, che continua infatti a mantenere la propria posizione tra le prime 5 crittovalute in base alla capitalizzazione di mercato.
I nostri lettori hanno richiesto di includerla, quindi l’abbiamo aggiunta alla lista.

BTC/USD

Il pullback in Bitcoin potrebbe raggiungere i livelli di ritracciamento di Fibonacci del 38,2%, il che dimostra forza. Dai minimi di $12.505 del 10 dicembre, la criptovaluta è salita di circa il 39% raggiungendo un nuovo massimo storico a $17.389,95 l’11 dicembre.

BTC-USD 13 dicembre 2017
BTC-USD 13 dicembre 2017
Pubblicità
NAV

Il lungo stop del 10 dicembre mostra un notevole supporto all’acquisto ai livelli più bassi. Dall’inizio di ottobre il prezzo è stato chiuso al di sotto dell’EMA di 20 giorni solo una volta. Pertanto, il primo segno di ribasso avverrà quando il movimento dei prezzi si interromperà sotto l’EMA di 20 giorni. Fino ad allora, tutti i ribassi probabilmente verranno acquistati in modo aggressivo.

Vediamo inoltre alcune vendite sopra i livelli di $16,700. Sebbene la valuta digitale abbia sforato la soglia dei $17.000 in due occasioni, non è stato in grado di sostenerne il livello. Pertanto, una volta che supera e mantiene i $17.000, è probabile che inizi la prossima tappa di upmove, che ha un obiettivo di $24.291,58.

Tuttavia, è improbabile che si arrivi senza ritracciamenti verso l’obiettivo di riferimento sopra menzionato. Mi aspetto diverse vendite a $18.281,68, che è un livello di estensione Fibonacci critico. Oltre a ciò, i $20.000 probabilmente saranno una notevole soglia psicologica.

L’avvio di nuove posizioni lunghe al momento può essere rischioso. Consiglio di aspettare.

ETH/USD

Avevamo previsto un breakout superiore a $480 nella nostra precedente analisi e questo è esattamente ciò che è successo. Ethereum ha infatti toccato nuovi massimi storici ieri.

ETH-USD 13 dicembre 2017
ETH-USD 13 dicembre 2017

L’obiettivo del modello del breakout dal triangolo ascendente rialzista è di $652, dove mi aspetto una resistenza significativa.

I primi segni di debolezza avverranno quando Ethereum ritornerà sotto i $480. Fino ad allora, tutti i dips verranno probabilmente acquistati.

BCH/USD

Bitcoin Cash deve ancora catturare l’attenzione della maggior parte dei tori. Continua infatti a rimanere tra i $1.129,33 ed i $1.758,4.

BCH-USD 13 dicembre 2017
BCH-USD 13 dicembre 2017

La crittovaluta stava affrontando la resistenza alla linea di downtrend, come indicato nel grafico. Attualmente, Bitcoin Cash sta tentando disperatamente di uscire da questa linea di tendenza al ribasso. Una volta che il prezzo si manterrà al di sopra di questo range per più di quattro ore, è probabile che tale intervallo venga abbondantemente superato.

Un trade aggressivo può essere preso a $1.520 con uno stop loss di $1.400. L’obiettivo è comunque i $1.750.

Un altro modo redditizio per fare trading è quello di comprare su un breakout della gamma. I trader possono attendere un breakout superiore a $1.758,4 per inserire posizioni lunghe (se il prezzo si mantiene al di sopra del livello per oltre quattro ore). È probabile che un breakout della gamma porti Bitcoin Cash a $2.387.

IOTA/USD

Dopo aver mantenuto il range-bound per quasi cinque mesi e mezzo, IOTA ha iniziato un rally verticale alla fine di novembre. Si è rapidamente ripresa da un minimo di $0,78735 il 27 novembre ad un massimo di $ 5,59 il 6 dicembre, un rally del 609%.

IOTA-USD 13 dicembre 2017
IOTA-USD 13 dicembre 2017

Negli ultimi giorni la valuta digitale si è consolidata e ha formato un pennant, che è essenzialmente una continuazione del pattern.

È probabile che un breakout ed una chiusura di questo pattern facciano riprendere un trend rialzista in IOTA. Mentre è probabile che a $5,59 ci sia una forte resistenza, l’obiettivo del modello è $9,62.

Questo bersaglio di 9 dollari verrà invalidato e la criptovaluta diventerà negativa se abbatte il modello del pennant.

LTC/USD

Ci aspettavamo che Litecoin si consolidasse dopo aver raggiunto i $157 prima di riprendere il suo trend rialzista. Tuttavia, la correzione è durata solo per un giorno in quanto la valuta digitale è rimbalzata bruscamente da $122,193.

LTC-USD 13 dicembre 2017
LTC-USD 13 dicembre 2017

La criptovaluta è aumentata del 264% in cinque giorni. Mi aspetto che trovi una resistenza significativa tra $312 e $ 340.

Un altro giro di profitti può essere prenotato tra i livelli sopra menzionati. Prevedo che la moneta digitale entrerà in una fase correttiva dopo un rally del genere.

Tuttavia, visto l’attuale andamento del prezzo di LTC, è difficile individuare un particolare livello di resistenza, quindi, ritirate profitti a tranches.

DASH/USD

Dash è diventato range-bound dopo essere salito da $266,99 a $815. Ha toccato il supporto ai livelli $651 in due occasioni. Pertanto, tale cifra diventa un supporto importante al ribasso.

DASH-USD 13 dicembre 2017
DASH-USD 13 dicembre 2017

Al rialzo, la soglia di $815 è probabile che agisca come una resistenza rigida. Se i tori riescono rompere tale resistenza e sostenere il prezzo al di sopra dei massimi, è probabile che la crittovaluta riprenda slancio.

Il prossimo obiettivo al rialzo è $979 e successivamente $1.199,01. Questi livelli saranno invalidati se gli orsi riescono a scendere sotto i $651, il che può quindi estendere la caduta a $540,995, che è il livello di ritracciamento del 50% di Fibonacci del rally.

Pubblicità
NAV

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome